A “Dulcis in fundo” il titolo nazionale

equipaggio

Il campione nazionale della classe Fun per l’anno 2015 è “Dulcis in fundo” di Marco Redaelli, timoniere e armatore della barca proveniente dal lago di Como (C.V. Bellano): a bordo l’equipaggio era completato da Otto Cimarosti, Federico Parrinello e Roberto Rizzardini.
Per “Dulcis in fundo” è il secondo titolo nazionale dopo quello conquistato a Punta Ala nel 2005.
Il campionato è stato organizzato nel migliore dei modi dal Circolo Vela Toscolano Maderno che si è prodigato per ospitare i concorrenti con grande cordialità.
La soddisfazione manifestata dai partecipanti dimostra che quando si lavora con entusiasmo si ottengono ottimi risultati anche con risorse limitate.
La classe Fun esprime un sentito ringraziamento al CVTM nella persona del suo Presidente Alcide Morani e a tutti i volontari che hanno contribuito alla buona organizzazione dell’evento; un grazie anche alla Polisportiva San Felice del Benaco per il sostegno che ha dato alla manifestazione.

Le regate si sono disputate venerdì e sabato con aria da sud variabile fra 6 e 11 nodi, sotto tante nuvole e con una insistente pioggerella autunnale.
Domenica invece nulla di fatto: l’assenza di vento ha impedito la disputa delle prove in programma e gli equipaggi si sono asciugati le ossa nella vana attesa dell’Ora sotto un bel sole primaverile.

La vittoria di “Dulcis in fundo” è frutto di grande regolarità nei risultati delle sei prove disputate.
Il primo giorno i migliori risultati sono stati di “Sillage”, barca proveniente del lago Trasimeno, mentre sabato è stata la giornata dei gardesani di “Funatica” che hanno vinto due prove su tre.

Medaglia di legno per “Wanderfun 3” di Alberto Azzi grazie alle buone prove di sabato, dopo un venerdì sotto le aspettative.

Clipboard01

Share